Servizi di pulizia del materiale rotabile ferroviario ed automobilistico C.I.G. 519582419B

Avviso di gara - Settori speciali

Servizi

Direttiva 2004/17/CE

Sezione I: Ente aggiudicatore

I.1)Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici - Direzione Generale T.P.L. - Gestione Governativa della Ferrovia Circumetnea
Via Caronda 352/A
All'attenzione di: Responsabile del Procedimento
95128 Catania
ITALIA
Telefono: +39 095541235
Posta elettronica:
Fax: +39 095541235

Indirizzi internet:

Indirizzo generale dell'ente aggiudicatore: www.circumetnea.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati

Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: I punti di contatto sopra indicati

I.2)Principali settori di attività
Servizi di ferrovia urbana, tram, filobus o bus
I.3)Concessione di un appalto a nome di altri enti aggiudicatori

Sezione II: Oggetto dell'appalto

II.1)Descrizione
II.1.1)Denominazione conferita all'appalto dall'ente aggiudicatore:
Servizi di pulizia del materiale rotabile ferroviario ed automobilistico C.I.G. 519582419B
II.1.2)Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione
Servizi
Categoria di servizi n. 14: Servizi di pulizia degli edifici e di gestione delle proprietà immobiliari
Luogo principale di esecuzione dei lavori, di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi: Provincia di Catania.

Codice NUTS ITG17

II.1.3)Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o il sistema dinamico di acquisizione (SDA)
L'avviso riguarda un appalto pubblico
II.1.4)Informazioni relative all'accordo quadro
II.1.5)Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti:
Servizi di pulizia del materiale rotabile ferroviario ed automobilistico e prestazioni accessorie presso le sedi aziendali di deposito e sosta.
II.1.6)Vocabolario comune per gli appalti (CPV)

90917000

II.1.7)Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP)
L'appalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): no
II.1.8)Informazioni sui lotti
Questo appalto è suddiviso in lotti: no
II.1.9)Informazioni sulle varianti
Ammissibilità di varianti: no
II.2)Quantitativo o entità dell'appalto
II.2.1)Quantitativo o entità totale:
L'importo complessivo stimato del servizio, per l'intera durata contrattuale, ammonta a 1 113 660 EUR (euro unmilionecentotrediciseicentosessanta), IVA esclusa, compreso 37 660 EUR (euro trentasettemilaseicentosessanta/00) per i costi della sicurezza non soggetti a ribasso; nel caso di utilizzo dell'opzione di cui al punto II.2.2.) l'importo complessivo dell'appalto ammonterebbe a complessivi 2 227.320 EUR compreso 75 320 EUR per i costi della sicurezza non soggetti a ribasso.
Valore stimato, IVA esclusa: 1 113 660 EUR
II.2.2)Opzioni
Opzioni: sì
Descrizione delle opzioni: Ai sensi degli artt. 29, comma 1, e 57, comma 5 lett. b), del D. Lgs. n. 163/2006, la FCE si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, verificata la qualità del servizio offerto ed accertate le ragioni di convenienza, di procedere all'affidamento di servizi analoghi mediante procedura negoziata dandone comunicazione scritta all'Appaltatore, per un massimo di ulteriori due anni rispetto alla data naturale di scadenza contrattuale.
II.2.3)Informazioni sui rinnovi
L'appalto è oggetto di rinnovo: no
II.3)Durata dell'appalto o termine di esecuzione
Durata in mesi: 24 (dall'aggiudicazione dell'appalto)

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.1)Condizioni relative all'appalto
III.1.1)Cauzioni e garanzie richieste:
Vedi disciplinare di gara.
III.1.2)Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
L'appalto è finanziato con fondi di esercizio della FCE. I pagamenti saranno effettuati con le modalità indicate negli atti di gara.
III.1.3)Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Vedi disciplinare di gara.
III.1.4)Altre condizioni particolari:
La realizzazione dell'appalto è soggetta a condizioni particolari: no
III.2)Condizioni di partecipazione
III.2.1)Situazione personale degli operatori economici, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Vedi disciplinare di gara.
III.2.2)Capacità economica e finanziaria
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Vedi disciplinare di gara.
III.2.3)Capacità tecnica
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Vedi disciplinare di gara.
III.2.4)Informazioni concernenti appalti riservati
III.3)Condizioni relative agli appalti di servizi
III.3.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione: sì
Citare la corrispondente disposizione legislativa, regolamentare o amministrativa applicabile: Il servizio è riservato ad imprese iscritte, a norma della L. n. 82 del 25.01.1994 e del D.M. n. 274 del 07.07.1997, nel registro o nell'albo delle imprese artigiane per i servizi di pulizia nella fascia di classificazione del volume di affari "punto f) 2 065 828 EUR (fino a 4 000 000 000 di lire)”.
III.3.2)Personale responsabile dell'esecuzione del servizio
Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato della prestazione del servizio: sì

Sezione IV: Procedura

IV.1)Tipo di procedura
IV.1.1)Tipo di procedura
Procedura aperta
IV.2)Criteri di aggiudicazione
IV.2.1)Criteri di aggiudicazione
Prezzo più basso
IV.2.2)Informazioni sull'asta elettronica
IV.3)Informazioni di carattere amministrativo
IV.3.1)Numero di riferimento attribuito al dossier dall'ente aggiudicatore:
C.I.G. 519582419B
IV.3.2)Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto
IV.3.3)Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e la documentazione complementare
Termine per il ricevimento delle richieste di documenti o per l'accesso ai documenti: ..
Documenti a pagamento: no
IV.3.4)Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
22.10.2013 - 12:00
IV.3.5)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione
italiano.
IV.3.6)Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta
in giorni: 180 (dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte)
IV.3.7)Modalità di apertura delle offerte
Data: 25.10.2013 - 11:00
Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì
Luogo: locali della Direzione Aziendale all'indirizzo di cui al punto I.1). Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: Si. Sono ammessi ad assistere all'apertura delle offerte il legale rappresentante, ovvero un procuratore munito di apposita delega, per ciascun concorrente.

Sezione VI: Altre informazioni

VI.1)Informazioni sulla periodicità
Si tratta di un appalto periodico: no
VI.2)Informazioni sui fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: no
VI.3)Informazioni complementari:
a) è obbligatoria, da parte dei concorrenti, il sopralluogo dei siti ove saranno svolti i servizi ed all'uopo il concorrente medesimo è obbligato a richiedere a mezzo e-mail all'indirizzo di cui al punto I.1) appuntamento al Responsabile del Procedimento; al termine della visita il Responsabile del Procedimento o il soggetto all'uopo delegato rilascerà apposita dichiarazione che, in copia, dovrà essere allegata alla documentazione di gara; b) non è consentito il subappalto delle prestazioni oggetto della gara ad eccezione delle operazioni di trasporto dei rotabili nonché quelle relative alla rottamazione dei rotabili bonificati alle condizioni previste nello schema di contratto. c) qualora venga presentata una sola offerta valida, la FCE si riserva ai sensi dell'art. 55, co. 4 del D. Lgs. 163/06 s.m.i. di procedere comunque all'aggiudicazione sempre che l'offerta stessa sia, a suo insindacabile giudizio, ritenuta idonea e conveniente, in conformità a quanto prescritto dall'art. 81, comma 3, del medesimo decreto. In caso di offerte uguali si procederà mediante sorteggio; d) il presente bando non vincola la FCE né all'espletamento della gara, né alla successiva aggiudicazione. FCE si riserva espressamente la possibilità di annullare la gara o di modificarne o rinviarne i termini in qualsiasi momento ed a suo insindacabile giudizio, senza che i candidati possano avanzare pretese di qualsiasi genere e natura. L'aggiudicazione definitiva resta subordinata al concretizzarsi di tutti i presupposti di legge, non é impegnativa per FCE e non dà diritto alla formalizzazione del contratto od a qualsivoglia rivendicazione, pretesa, aspettativa o richiesta di sorta da parte dei concorrenti e dell'aggiudicatario; e) la FCE, ai sensi dell'art. 46 co. 1 del D. Lgs. 163/06 s.m.i. si riserva, a suo insindacabile giudizio, di richiedere ai candidati di completare o fornire chiarimenti in ordine al contenuto dei certificati, documenti e dichiarazioni presentate. In conformità alle previsioni di cui all'art. 46 comma 1-bis del citato Decreto, FCE escluderà i candidati o i concorrenti in caso di mancato adempimento alle prescrizioni previste dal D. Lgs. 163/06 s.m.i. e dal Regolamento e da altre disposizioni di legge vigenti, nonché nei casi di incertezza assoluta sul contenuto o sulla provenienza dell'offerta, per difetto di sottoscrizione o di altri elementi essenziali, ovvero in caso di non integrità del plico contenente l'offerta o la domanda di partecipazione o altre irregolarità relative alla chiusura dei plichi, tali da far ritenere, secondo le circostanze concrete, che sia stato violato il principio di segretezza delle offerte; f) ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n. 196/03 si informa che i dati comunicati dai candidati verranno utilizzati solo per le finalità connesse all'espletamento della procedura di gara e verranno comunque trattati in modo tale da garantire la riservatezza e la sicurezza degli stessi; g) sono a carico dell'aggiudicataria le spese di contratto e tutti gli oneri connessi alla relativa stipula compresi quelli tributari; h) eventuali richieste di chiarimenti in ordine alla presente procedura, dovranno essere indirizzate al Responsabile del procedimento all'indirizzo di posta elettronica certificata di cui al punto I.1), riportando sull'intestazione l'oggetto della procedura. Le risposte verranno inoltrate al concorrente mediante posta elettronica certificata e, se di interesse comune, saranno pubblicate sul sito della FCE. Tali risposte si intenderanno conosciute ai concorrenti dal momento della suddetta comunicazione ed il relativo contenuto accettato mediante l'invio del plico contenente l'offerta; i) i candidati dovranno indicare, nella domanda di partecipazione, un valido indirizzo di posta elettronica. In proposito si richiede di rilasciare espressa dichiarazione con la quale il Concorrente autorizza la FCE ad utilizzare il proprio indirizzo di posta elettronica (o numero di fax) per la notifica, ad ogni effetto di legge, delle comunicazioni/informazioni come previste dagli atti della procedura, incluse le comunicazioni dovute ai sensi dell'art. 79 D.Lgs. 163/2006 s.m.i., nonché prescritte da ogni altra disposizione legislativa e regolamentare vigente. Tutte le comunicazioni effettuate da FCE al suddetto indirizzo elettronico (o numero di fax), s'intendono accettate e conosciute dal concorrente a seguito dell'acquisizione della relativa ricevuta di riscontro e sollevano FCE dall'uso di ulteriori mezzi di comunicazione; l) Responsabile del Procedimento: Geom. Vincenzo Brunetto; m) Il concorrente, per partecipare alla gara dovrà provvedere a versare la somma di EUR 140,00, a titolo di contributo a favore dell'Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici (delibera 21.12.2011 di tale Autorità), con le modalità riportate nel sito della AVCP. In caso di raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari il versamento sarà unico. Si precisa che la mancata presentazione dell'attestazione del versamento è condizione di esclusione dalla gara.
VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso

Tribunale Amministrativo Regionale - Sezione staccata di Catania
95123 Catania
ITALIA

VI.4.2)Presentazione di ricorsi
VI.4.3)Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione dei ricorsi
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
23.8.2013